lambrusco

Dove acquistare un Lambrusco

Scopri Le migliori produzioni dell'ultimo anno

Dove acquistare un Lambrusco

Scopri Le migliori produzioni dell’ultimo anno


Il Lambrusco è un vino tipico dell’Emilia Romagna e della bassa Lombardia, vero e proprio leader nelle vendite in Italia e nelle esportazioni in tutto il mondo. L’etimologia del nome vede varie ipotesi: la prima sostiene ci sia un mix tra labrum (margine dei campi) e ruscum (pianta spontanea): la vite “la-brusca” sarebbe infatti quella che sorge selvatica ai margini dei campi. La seconda opzione si riferisce alla fusione dei termini labo (prendo) e ruscus (che punge il palato), da qui anche l’origine della parola “brusco”. La terza versione è quella con meno riscontri ovvero si tratta di termini del dialetto lombardo come “Rusco” (cercare ) e in questo caso “Lambro” ovvero della valle del Lambro. Da questa unione deriverebbe il nome lambrusco.

Il vino concepito come ai giorni nostri, vede le sue prime testimonianze nella seconda metà del 1500 dove filosofi e scrittori magnificavano le doti dei questo vitigno che produceva vini spumeggianti e dal sapore speziato e accattivante. Con il passare del tempo il Lambrusco un simbolo della zona padana e delle sue antiche tradizioni enogastronomiche. Come dicevamo precedentemente, il successo nelle esportazioni è stato costante e con numeri assolutamente lusinghieri.

Qual è il Lambrusco più venduto?


A seconda della tipologia possiamo scegliere tra un gusto più amabile e uno più secco. Il gran successo negli Stati Uniti è dovuto anche a quel gusto più dolciastro che ha saputo entrare nelle grazie e soprattutto nei gusti dello sconfinato mercato nord-americano. Tra i prodotti che maggiormente hanno riscosso successo infatti c’è soprattutto il Lambrusco di Sorbara con il suo tipico sentore floreale ed il suo colore rosso rubino, unito ad una spuma frizzante. All’ assaggio troveremo sicuramente delle note che ricordano il ribes.

lambrusco
Guarda il lambrusco migliore

La straordinarietà di questo vino deriva soprattutto dal fatto che di solito la maggior parte dei frizzanti e bianca. Inoltre è un vino che va bevuto giovane ovvero al massimo di due anni di distanza dalla vendemmia. La maggioranza delle paste che hanno al loro interno la carne oppure un bel brodo , per non parlare della straordinaria tradizione emiliana della pasta fatta in casa saranno accompagnate dal Lambrusco. Ovviamente questo vino non si legga solamente i primi bensì risulta essere un perfetto accompagnamento per la degustazione di salumi tipici e formaggi grazie al suo sapore in perfetto equilibrio tra sapidità e gusto raffinato. Vediamo insieme quali sono le tipologie di Lambrusco che riscuotono il maggior successo nelle tantissime piattaforme di commercio presenti in rete. 

Le 5 bottiglie di Lambrusco più vendute sul web


Bestseller No. 1
Casa Sant'Orsola Lambrusco Emilia Igt Vino Rosso Frizzante - Pacco da 6 X 750 Ml
  • Vino rosso frizzante prodotto con Lambrusco uvaggio
  • Il colore è rosso rubino con riflessi violacei
  • I profumi sono delicati con sentori di viola e frutta rossa
  • Il sapore è fruttato intenso, fresco, vivace, armonico, di medio corpo
  • Perfetto per aperitivo, con pizza, stuzzichini, carne leggera, primi piatti e dolci
Bestseller No. 2
CECI Lambrusco Terre Verdiane [ 6 BOTTIGLIE x 750 ml ]
  • Un buon Lambrusco si può riconoscere al primo sguardo: denso, sanguigno, tinge i calici con un colore indelebile e una spuma esuberante. È il grande Lambrusco della tradizione elevato all’ennesima potenza. Da anni, il vino che ha reso celebre la nostra Cantina.
  • Rosso porpora intenso. Da notare la bellissima spuma alta e persistente.Note di frutti rossi dalla moderata dolcezza e tendenti alla freschezza, quali marasche, fragole e lamponi.
  • Sentori di fiori colorati, con note di geranio e rosa.Fresco e caldo, perfettamente bilanciato, possiede una discreta sapidità.
  • Al palato, appare come la massima espressione del Lambrusco della tradizione che tutti siamo ormai abituati a conoscere.
  • I piatti più classici della cucina emiliana. Strepitoso con un tortello d’erbetta, una punta di vitello ripiena, perfetto protagonista di una cena estiva a base di torta fritta e salumi.
Bestseller No. 3
6 bt x 0,750 l - Emilia IGT Nero di Lambrusco Otello Cantine Ceci
  • Re dei vitigni emiliani, il Lambrusco è diventato un simbolo dell’esuberanza che definisce la bella e solare Emilia Romagna
  • Ceci è un nome della storia viticola locale, conosciuto specialmente per la sua linea Otello.
  • Uva Lambrusco Maestri al 100%, che anima il vino di un distintivo tratto fruttato grazie ad una macerazione di 5-7 giorni a basse temperature.
  • Color rosso rubino e profumo di fragola, ciliegia, amarena, uva fresca.
  • È fresco, fruttato e piacevolmente abboccato, con una bellissima effervescenza a ravvivare il palato.
Bestseller No. 4
Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOC Amabile 2 Fruttato Giacobazzi 0,75 L
  • Proviene da vigneti incastonati tra le colline emiliane, definiti da un terreno sabbioso e calcareo. La vendemmia è svolta verso la fine di settembre, quando le uve hanno raggiunto la corretta maturazione. Seguono macerazione e vinificazione in acciaio. Rifermenta naturalmente in bottiglia secondo il tradizionale Metodo Martinotti
  • Si presenta, nel calice, con un colore rosso rubino profondo. Il profumo, che trova corrispondenza al gusto, è fruttato e fragrante. Ricorda il mosto in fermentazione e la fragolina, la ciliegia e note di amarena
  • Freschezza, vivacità e lieve percezione zuccherina ne determinano la beva, che chiude in un carnoso frutto scuro
  • Da abbinare alla perfezione con un piatto di salumi saporiti della tradizione, ma anche con delle crostatine ai frutti di bosco
Bestseller No. 5
Lambrusco di Sorbara DOC Secco 1 Elegante Giacobazzi 0,75 L
  • Emilia Romagna
  • Lambrusco Di Sorbara 100%
  • Lambrusco di Sorbara

Mangia&Bevi: Facci sapere quale è il tua preferita