Fagioli

I fagioli italiani più venduti

Le migliori varietà Dop e Igp

I fagioli italiani più venduti

Le migliori varietà Dop e Igp


I fagioli sono sicuramente tra gli alimenti con il maggior utilizzo per quello che riguarda la dieta di tutti giorni. È senza dubbio il legume più consumato al mondo con una produzione che riesce ad adattarsi al clima e paesaggi assai diversi tra loro. Grazie all’alto carico proteico presente nella loro composizione, vengono spesso utilizzati per sostituire il consumo della carne soprattutto in chi ne abusa con una frequenza esagerata.

Le proteine costituiscono il 30% del valore nutrizionale dei fagioli. L’insieme all’alta percentuale di carboidrati (63%) possiamo dire che lo spazio per i grassi è ridotto al minimo visto che si riscontra solamente il 7% del valore nutrizionale appena esposto. Anche l’apporto vitaminico è molto equilibrato con la presenza di vitamina A, B, C ed E. Insieme a molti sali minerali come lo zinco, il calcio, il ferro e il potassio. Chiaramente troviamo allora interno anche moltissime fibre che in alcune tipologie come ad esempio quelli neri sono ancora più presenti. 

Quali sono i fagioli migliori?


La presenza di questi legumi nella nostra alimentazione quotidiana è da sempre continua e variegata. Possiamo partire dal dire che sicuramente i fagioli rappresentano un pasto rapido e sostanzioso che non necessità particolari abilità dietro i fornelli. La maggior parte degli acquisti infatti riguarda i fagioli in scatola che sono consumati spesso con una semplice aggiunta di condimenti basi quali olio e sale insieme a qualche spezia. Questi fagioli sono precotti e poi messi in ammollo per poi essere inscatolati, questo procedimento è fondamentale perché i fagioli non possono assolutamente essere mangiati crudi.

La bollitura è fondamentale per eliminare la Lectina, una sostanza che può risultare tossica per l’uomo. Tra le varie tipologie di fagioli piu venduti in Italia cisono sicuramente I fagioli borlotti. La ragione è molto semplice visto che i borlotti riescono a mischiarsi ad assorbire bene tutti gli altri alimenti per varie preparazioni come ad esempio zuppe, minestroni ed ovviamente la buonissima pasta e fagioli.

Un’altra tipologia molto venduta è sicuramente quella dei cannellini. Chiamati così per la loro forma allungata e vagamente cilindrica. Questa tipologia come dicevamo è perfetta per essere inserita all’interno di insalate oppure per essere cotta in padella come nei cari e vecchi film western. Con il passare del tempo si è fatto spazio nel mercato anche il classico fagiolo piccante messicano che può essere acquistato in comode e caratteristiche scatole che ne conservano l’aroma. Diamo un’occhiata a quali sono le tipologie dei legumi più famosi più vendute sui portali online.  

I 5 tipi di fagioli più venduti in Italia


OffertaBestseller No. 1
Valfrutta Fagioli Borlotti da Fresco, 3 x 400g
  • Valfrutta borlotti italiani
  • Scatola 3 x 410 g
  • Filiera italiana
Bestseller No. 2
Probios - Il Nutrimento Fagioli Neri al Naturale - 12 confezioni da 400 gr
  • Probios Fagioli neri al naturale BIO
  • Senza glutine
  • Fonte di fibre
  • Fonte di proteine
  • Senza sale aggiunto
OffertaBestseller No. 3
Valfrutta Fagioli Cannellini, 3 x 400g
  • Valfrutta bianchi di spagna
  • Scatola 3 x 410 g
  • Selezione controllata
  • Prodotto utile
OffertaBestseller No. 4
Probios Soia Edamame Italiana Fresca - 200 gr
  • Peso del prodotto: 200 grammi
  • Tipo di prodotto: edamame
  • Istruzioni di conservazione: in luogo fresco e asciutto
  • Prodotto da marca Probios
Bestseller No. 5
BONGIOVANNI FARINE E BONTA' NATURALI Fagioli Azuki Rossi Bio, 500g
  • Sono particolarmente diuretici, ricchissimi di fibra insolubile e solubile
  • Sono presenti in misura elevata sali minerali come: calcio, fosforo, ferro e lo zinco; vitamine: b1, b2, b3
  • Rispetto ad altri legumi hanno un contenuto di zinco elevato
  • Tibiona produce gran parte delle farine presso il Molino Bongiovanni, attivo dal 1880 a Pogliola in provincia di Cuneo
  • Molino Bongiovanni produce le proprie farine  con il mulino a pietra vulcanica e tutta l’energia utilizzata è autoprodotta da fonti rinnovabili

Mangia & Bevi: Quale tipo di legumi preferisci?