spillatore birra

Spillatore per birra: La classifica dei 5 modelli più venduti

Scopri i modelli più acquistati in commercio

Spillatore per birra: La classifica dei 5 modelli più venduti

Scopri i modelli più acquistati in commercio


Sapevate che da ricerche effettuate sul consumo di birra è emerso che bere in modo equilibrato un bicchiere al giorno apporti dei benefici cardiovascolari? Proprio come avviene con il vino infatti la birra contiene vitamine B, in grado di ridurre il rischio di problemi cardiaci. Se sei dunque un amante della birra alla spina, questa è una notizia incoraggiante.  Se poi sei un esperto di birra, allora non potrai far a meno di avere un angolo bar in casa, dove poter degustare anche insieme ai tuoi amici delle buone e rinfrescanti birre alla spina. Ma per avere un effetto “da pub” occorre avere un macchinario in grado di mantenere temperatura, fragranza e gusto costanti. In questo articolo parleremo appunto delle spillatrici di birra domestiche.

In commercio c’è l’imbarazzo della scelta. Si possono trovare modelli e soluzioni adatti ad ogni portafoglio. Ma quale sono le più affidabili e quelle di maggiore qualità? Qualora foste interessati ad acquistarne una da porre nel vostro angolo bar di casa, oppure vogliate fare un regalo originale ad un vostro amico, è bene fare attenzione tuttavia, ad alcune caratteristiche principali. Abbiamo dunque creato, appositamente per tutti coloro che non sanno quale scegliere, una guida all’acquisto, dove analizzeremo tutti gli aspetti fondamentali da valutare prima di puntare sulla tipologia adatta alle vostre esigenze.

Quale spillatore per la birra scegliere?


Partiamo dal presupposto che avere una spillatrice di birra in casa significa dimenticarsi il gusto di tutte quelle bevande in bottiglia. Il sapore così come la temperatura infatti saranno decisamente diverse. Il risultato sarà identico a quello di un boccale sorseggiato al bancone di un pub. Quali sono però le spillatrici più in voga in questo mercato? Sono tante le soluzioni proposte. Ma se proprio volete avere la sicurezza di fare un acquisto sicuro, è opportuno fare queste considerazioni. Dunque dato per scontato che, essendo degli amanti della birra, sappiate come funzioni questo macchinario, una delle prime cose da considerare sono il design e le dimensioni.

Essendo dei macchinari da mettere in bella vista sulla base di un angolo bar o della cucina, sia l’estetica che le dimensioni dovranno essere ragionevolmente idonee agli spazi disponibili ed allo stile del vostro arredamento. Per puntare su un prodotto di qualità occorre poi considerare la potenza dell’erogatore. Un apparecchio valido infatti deve essere potente, ma non deve consumare troppo. Esistono modelli capaci di mantenere costante la temperatura di una birra spillata e di preservarne la qualità. Il tutto con un consumo irrisorio quanto una lampadina a led da 70 watt!

Se state pensando ad un modello professionale, allora un consiglio pratico è quello di verificare che l’erogatore si provvisto di un motore. Diciamo questo perché in commercio esistono anche modelli da tavolo senza motore. Molto economiche e pratiche da usare. Tuttavia non garantiscono una refrigerazione costante della birra, influendo molto sul gusto finale. Le spillatrici con motore di ultima generazione poi sono dotate anche di un display digitale in grado di monitorare la temperatura della birra in uscita in poco tempo e soprattutto senza grossi sprechi.

Scopri i 5 modelli di spillatore per birra più venduti


Alla luce di tutte queste informazioni però è bene sottolineare che una delle regole di buon funzionamento del macchinario deriva da una buona e costante manutenzione. Qualsiasi sia la decisione finale, è sempre necessario, per un ottimo funzionamento nel tempo, pulire periodicamente la spillatrice di birra. Solitamente si fa due o tre volte l’anno una pulizia completa. Detto ciò è sottointeso che un materiale più resistente e stabile ad un prezzo vantaggioso sono altre considerazioni importanti da valutare. Per darvi in pratica un assaggio di quanto detto, abbiamo inserito di seguito, una lista delle spillatrici per birra più vendute.


OffertaBestseller No. 1
H.Koenig BW1880 Spillatrice per Fusti Universali 5L, Pressurizzati e Non-pressurizzati, Temperatura Regolabile 2-12°, 65W, Nero/Grigio
  • Spillatore di birra Compatibile con i fusti heineken e con tutti i fusti universali pressurizzati e non pressurizzati da 5 litri
  • Conservazione della birra per 30 giorni con una temperatura regolabile da 2 ° c a 12 ° c
  • Sistema di raffreddamento integrato
  • Corpo in acciaio inossidabile
  • Accessori: 3 cartucce di co2
Bestseller No. 4
ich-zapfe Contact 155 - Linea Verde - spillatrice Birra unità di Raffreddamento a Secco a 2 Linee in Acciaio Inossidabile, 155 Litri/h
  • Contatto 155 - Green Line - Impianto di birra a 2 conduttori, raffreddatore a secco in acciaio inox, 155 litri/h
  • Contatto 155 Green Line Impianto di birra a 2 conduttori, raffreddatore a secco in acciaio inox, 155 litri/h, potenza di erogazione: 155 l/h in 5-10 min. Pronto all'uso 2 dischi refrigeranti (ogni 12 m di lunghezza) offrono un raffreddamento ottimale per la birra e l'impianto di raffreddamento a secco leggero
  • In acciaio inox, sistema di raffreddamento a secco Green Line a 2 conduttori, ecologico, 3/4 CV, con piastra di scolo in acciaio inox, inclusi rubinetti di compensazione post-raffreddamento, intervallo di regolazione da +3 a +10 gradi. Attenzione: nuovo modello: più potente
  • Compressore più efficiente, 15% in più di potenza ecologica, refrigerante certificato R290, conforme alla normativa UE 2021. Valori tecnici: - 1288 Watt/ 230 V/50Hz, 5,60 A. Dimensioni: B/T/H 265/420/495/mm. Peso: 45,2 kg. Dati tecnici:
  • Connessioni: John Guest

Intrattenimento: Cosa pensi di questi spillatori per birra?